Caserma dei carabinieri a rischio a Nocera Superiore, la denuncia del movimento “Legalità e trasparenza”

Il movimento che fa capo all’avvocato Ferrentino attacca l’amministrazione comunale in merito all’ipotesi di soppressione della caserma dei carabinieri

Mancata applicazione dello statuto comunale, la denuncia di “Legalità e trasparenza”. Il movimento che fa capo all’avvocato Raffaella Ferrentino attacca l’amministrazione comunale di Nocera Superiore in merito all’ipotesi di soppressione della caserma dei carabinieri. Un argomento portato all’attenzione del Consiglio comunale, senza però avere ancora ricevuto risposta.

«All’indomani della richiesta avanzata al Consiglio per conoscere le soluzioni approntate per scongiurare la chiusura della caserma, non c’è stato riscontro alla nostra interrogazione – afferma Ferrentino – Si dimostra così il totale disinteresse e l’inadempienza verso argomenti importanti quali la tutela del cittadino e la sua sicurezza. Ci si meraviglia che, anche dai banchi della minoranza, non ci sia stata la dovuta attenzione». Il presidente di “Legalità e trasparenza” non molla la presa: «Tale inadempienza sarà oggetto di valutazione delle preposte istituzioni».

Il coordinatore del movimento, Vincenzo Trezza, conclude: «Auspichiamo che l’amministrazione comunale dia una risposta per la soluzione del problema».