VIDEO – Pagani. Salerno. Aspa: infopoint su raccolta oli esausti

L’Aspa, l’azienda speciale del comune tiene conto dell’impatto ambientale che determinati tipi di rifiuti hanno sull’ecosistema e attraverso una mirata informazione alla cittadinanza

Pagani. Salerno. Aspa: infopoint su raccolta oli esausti

Le buone pratiche

Impatto ambientale e raccolta differenziata. Dagli oli esausti ad altre tipologie differenziate di rifiuti, la buona pratica. L’Aspa, l’azienda speciale del comune tiene conto dell’impatto ambientale che determinati tipi di rifiuti hanno sull’ecosistema e attraverso una mirata informazione alla cittadinanza tramite l’allestimento un eco point, in Piazza Sant’Alfonso ha fornito all’utenza le informazioni più utili: soprattutto sullo smaltimento degli oli utilizzati in cucina o per la conservazione degli alimenti che non possono essere smaltiti in altro modo perché si configurano quali rifiuti speciali che impattano sull’ambiente inquinando le acque.

I punti di raccolta

Con l’installazione dei punti di raccolta ciascun cittadino può smaltire e differenziare gli oli esausti consentendo che gli stessi vengano rigenerati e riutilizzati per la produzione di lubrificanti per motore, cementi, asfalti e bitumi, biodiesel per trazione e altro ancora. Un vantaggio per l’ambiente e per ciascun cittadino.