Nocera Superiore. Alloggi comunali nel degrado, Ferrentino: «Va istituito un osservatorio sul disagio abitativo»

“Case in stato di degrado e abbandono”, la proposta di Raffaella Ferrentino: «Occorre un osservatorio del disagio abitativo». Un’idea che parte dalle gravi carenze gestionali riguardanti gli alloggi comunali, a causa di quella che l’avvocato definisce una politica poco attenda da parte dell’amministrazione di Nocera Superiore. Ferrentino, portavoce del movimento Legalità e Trasparenza, evidenzia in particolare la fatiscenza delle abitazioni. «È arrivato il momento di attivarsi concretamente – dichiara – Insieme al movimento Legalità e Trasparenza lancio la proposta di realizzare un osservatorio sul disagio abitativo. Lo scopo dell’osservatorio è quello analizzare le reali esigenze abitative delle famiglie e, dare concretezza ai bandi di assegnazione degli alloggi sulle reali necessità di bisogno delle famiglia. È fondamentale – prosegue – realizzare una sinergia tra le forze dell’ordine, gli uffici comunali addetti, affinché vi sia un controllo di monitoraggio sulla conduzione degli immobili e sulle carenze strutturali. Ciò consentirebbe l’eliminazione dell’illegalità diffusa, di cui gli alloggi sono oggetto proprio a causa di questa mancanza di controllo. Il movimento auspica che l’attuale amministrazione possa porre fine al degrado e allo scempio esistenti nel nostro paese».