Scafati. La Giunta approva il Pics e il completamento del Polo scolastico.

Con delibera di giunta n.26 dell'11 novembre scorso, la Giunta ha approvato il Piano Integrato Città Sostenibile (PICS) ed il progetto relativo ai lavori di completamento del Polo Scolastico in via Oberdan

Scafati comune
Scafati comune

Con delibera di giunta n.26 dell’11 novembre scorso, la Giunta ha approvato il Piano Integrato Città Sostenibile (PICS) ed il progetto relativo ai lavori di completamento del Polo Scolastico in via Oberdan per ulteriori quattro milioni ( € 4.000.000,00) di euro, entrambi a valere sulla dotazione finanziaria della nuova programmazione PO FESR 2014/2020.

“Grazie a questa Amministrazione e all’ impegno profuso nel tempo dagli uffici tecnici dell’ente – ha dichiarato il sindaco Cristoforo Salvato – il Comune di Scafati ha ottenuto l’assegnazione di un finanziamento complessivo sulla programmazione 2014/2020 pari a circa quindici milioni (€ 15.000.000,00) di euro, riuscendo tra l’altro a non perdere le risorse relative a quanto sottoscritto nel IV atto aggiuntivo all’accordo di programma relativo al PO FESR 2007/2013 riguardante il finanziamento del progetto del POLO Scolastico per circa nove milioni (€ 9.000.000,00) di euro. Con l’approvazione del deliberato in Giunta abbiamo dato un impulso decisivo ai progetti che cambieranno il volto di questa città. Dopo aver assolto a tutti gli adempimenti preliminari previsti (ascolto del territorio; pianificazione strategica; documento di orientamento strategico; elaborazione del Programma Integrato Città Sostenibili – PICS; condivisione Tavolo Città; sottoscrizione del provvedimento di delega), dovremo ora procedere all’approvazione del PICS in cabina di regia, fase propedeutica alla sottoscrizione della delega e dell’accordo di programma.
Tra i progetti ammessi a finanziamento, ci sono i seguenti:
1. Riqualificazione ecosostenibile della Pubblica Illuminazione (€ 4.150.000,00);
2. Riqualificazione e messa in sicurezza degli spazi aggregativi in Villa Comunale ( € 1.077.000,00);
3. Centro servizi socio sanitari nell’ex asilo della Manifattura dei tabacchi (€ 2.050.000,00);
4. Centro sociale per ragazzi a Mariconda (€ 922.000,00);
Ho già convocato, in cabina di regia, presso gli uffici della Regione Campania, l’Assessore regionale all’Urbanistica e Governo del territorio, l’Autorità di gestione FESR, il vice Capo di Gabinetto e responsabile della Programmazione unitaria, il responsabile dell’obiettivo Specifico (ROS dell’asse X), il responsabile dell’obiettivo Specifico (ROS dell’asse XI) e l’Autorità di gestione (AdG) della città di Scafati, arch. Erika Izzo, per procedere congiuntamente all’approvazione della programmazione 2014/2020.
Alle polemiche continuiamo a rispondere con i fatti. A chi ci accusa di immobilismo, rispondiamo con i risultati del nostro lavoro. Ed andiamo avanti, più convinti e motivati di prima!
Costruiamo insieme la Scafati del futuro”.