Università a distanza per le realtà periferiche

Andare all'università è diventata la prospettiva post-scolastica di molti diplomati. Se solo qualche anno fa una minima parte della popolazione poteva o voleva proseguire gli studi dopo le superiori

Università telematica
Università telematica

Andare all’università è diventata la prospettiva post-scolastica di molti diplomati. Se solo qualche anno fa una minima parte della popolazione poteva o voleva proseguire gli studi dopo le superiori, oggi non è più così. Alcuni scelgono di entrare direttamente nel mondo del lavoro, preferendo l’esperienza sul campo. Altri, invece, vogliono crearsi un background di conoscenze teoriche da applicare nella professione che andranno a scegliere.

Tuttavia, studiare all’università può essere alquanto dispendioso. Soprattutto se non si ha la fortuna di abitare vicino a un centro universitario. D’altra parte, non essendo obbligatorie, le università non si trovano proprio dietro l’angolo. I costi del trasporto se si è pendolari o studenti fuori sede si aggiungono ai soldi da spendere per iscrizione, retta, libri e tutto il materiale necessario allo studio. È chiaro che l’impegno economico non è di certo indifferente. Per alcune famiglie potrebbe essere alquanto gravoso. Negli ultimi anni sono aumentati i prestiti richiesti alla banca da parte degli italiani per motivi di studio. Soprattutto nel Sud Italia ci sono diverse famiglie che s’indebitano per permettere ai figli di avere una carriera universitaria dignitosa così da poter intraprendere il lavoro che desiderano.

Per tamponare le uscite che la frequentazione di un istituto universitario comporta, molti studenti si cercano un lavoro temporaneo. Lavorare e studiare contemporaneamente è molto difficile e stancante. Servono buone capacità organizzative e tanta buona volontà. Bisogna cercare di dividere bene il tempo a disposizione, scegliere quante ore dedicare ai libri e quante all’occupazione.

Quelli più in difficoltà sono sicuramente gli aspiranti studenti delle periferie a causa della loro lontananza dal centro. Ammesso che siano ben collegate con la città, spostarsi con i mezzi pubblici porta a spendere molto tempo non solo per lo spostamento in sé, ma anche per le attese. Senza contare i disagi per gli scioperi o il traffico. Muoversi con la propria macchina potrebbe essere una soluzione vantaggiosa, ma i costi non sono di certo contenuti. Tuttavia, se si lavora è difficile che si abbia tanto tempo a disposizione da passare in viaggi verso l’università.

È chiaro che la soluzione migliore a questi problemi è rappresentata dallo studio a distanza. In altre parole, dalle piattaforme e-learning.

Un esempio? L’università telematica UniCusano che ha sedi nelle principali città italiane e offre diversi percorsi di studio, quindi numerose possibilità di scelta. si potrà così unire studio e lavoro o studiare anche se si abita in una delle zone più periferiche. Chi è di Agro nocerino-sarnese e non può sostenere le spese per trasferirsi in una città universitaria, potrà frequentare un’università telematica così da seguire lezioni tramite le apposite piattaforme online. Qualsiasi dubbio o perplessità sarà chiarita da professori tutor sempre a disposizione degli studenti. Ci si dovrà muovere da casa solo per gli esami le cui date sono comunicate con anticipo. Ci si può così organizzare con i trasporti cogliendo anche l’occasione di offerte.

 

Insomma, se non puoi andare all’università, fai che sia l’università a venire da te!