Caserme verdi, le precisazioni di Grassi

Giuseppe Grassi
Giuseppe Grassi

La Lega di Nocera Inferiore interviene sull’incontro tra l’on. Cirielli e il “sindaco ritardatario pro
tempore del Comune di Nocera Inferiore” in relazione al progetto “Caserme Verdi”.

“È giusto ricordare che il deputato Raffaele Volpi, attuale Presidente del Copasir, ed ex sottosegretario di governo alla Difesa – dichiara il Coordinatore cittadino Grassi – “ha avuto un ruolo fondamentale a sostegno del progetto “Caserme Verdi”, come del resto per onestà politica ed
intellettuale l’onorevole Angelo Tofalo, del Movimento 5 Stelle”.

“È noto l’operato dell’onorevole Raffaele Volpi, oggi presidente dell’organismo strategico per la sicurezza nazionale, quando, da Sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa, promuoveva, olte
alle Caserme verdi, un rinnovamento delle Forze Armate nel segno dell’innovazione e dell’avanguardia per l’Italia”, va avanti la nota.

Il Coordinatore cittadino della Lega di Nocera Inferiore continua: “Sono sicuro che altrettanta onestà intellettuale e politica appartenga, sicuramente, all’On. Cirielli, come sono altrettanto certo che non appartenga a Torquato”.
“Chiaramente – conclude il coordinatore cittadino Lega – mi auguro che si discuta anche del destino della Caserma Libroia, che oggi ospita un Battaglione affinché possa ritornare in futuro ad essere sede di Reggimento così da invertire l’attuale assetto organizzativo, aumentando il numero dei
militari all’interno della caserma e promuovendo la Caserma Libroia come centro di formazione di alte professionalità”.