Distretto sanitario di Materdomini: Cuofano stringe i tempi

Un polo unico e qualificato per i servizi sanitari: Cuofano rilancia il progetto e chiede tempi certi all’Asl.
Maggio 2020 è la tempistica della roadmap che il sindaco di Nocera Superiore ha chiesto al commissario dell’Asl di Salerno, Mario Iervolino, con il quale si è incontrato nuovamente stamane a distanza di qualche mese dall’ultimo vertice e dal quale ha ricevuto rassicurazioni per collocare a Materdomini il distretto sanitario unificato nell’ex struttura Mimosa in tempi più stretti.

L’obiettivo dell’Amministrazione Cuofano è rilanciare il distretto di Materdomini, punto di riferimento per il tessuto sanitario del territorio.
Il progetto proposto dal sindaco di Nocera Superiore è quello di una centralizzazione dei servizi sanitari e degli operatori all’interno della struttura dell’ex Mimosa, sempre a Materdomini, ormai liberata da vecchi contenziosi che si trascinavano da tempo.
Ciò per garantire ancora più servizi al cittadino.