“Luci d’artista”: la Polizia arresta due pusher sul Lungomare

Polizia
Polizia

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – Sezione Falchi, in servizio di pattugliamento sul Lungomare, hanno tratto in arresto due cittadini stranieri sorpresi a cedere dosi di stupefacente ad un giovane originario del Piemonte.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e repressione dei reati in genere, intensificati in occasione della manifestazione “Luci d’artista” che richiama in città migliaia di visitatori, gli agenti notavano i due, successivamente identificati per M.U.T., nigeriano di 20 anni, risultato richiedente asilo politico, e B.B., egiziano di 23 anni, mentre si appartavano con fare circospetto con una terza persona.

Sottoposti immediatamente a controllo e perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di dosi di sostanza stupefacente di tipo hashish per un peso complessivo di gr. 50 e bloccati proprio mentre stavano cedendo una dose ad un cliente sul posto in cambio di denaro.

Il cittadino egiziano è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico con lama lunga 20 cm. Dopo le formalità di rito, i due sono stati tratti in arresto dai poliziotti e condotti presso la casa circondariale di Salerno – Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il giovane cliente è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.