Maltempo e frane. Difficile raggiungere la Costiera Amalfitana

Costiera praticamente off - limits e isolata parzialmente per le frane provocate dall’ondata di eccezionale maltempo di questi giorni.

Frana Frane
Frana Frane

Costiera praticamente off – limits e isolata parzialmente per le frane provocate dall’ondata di eccezionale maltempo di questi giorni. In azione i mezzi di soccorso e il Genio Civile per quantificare i danni finora provocati dalla copiosa pioggia che non lascia tregua.

Come raggiungere Amalfi e la costiera.
Da Amalfi a Positano sono stati predisposti New Jersey, per raggiungere la zona si deve scegliere la Starda Statale 366 Agerolina che collega Agerola e Conca dei Marini. L’ANAS ha interdetto con in New Jersey, la S.S. 163 Amalfitana. Da Amalfi per Positano e Praiano, e viceversa, ci sono due alternative, quella per Conca dei Marini, che si connette nei pressi della Grotta dello Smeraldo, comportando un allungamento del percorso di circa un quarto d’ora per i mezzi leggeri. Per il traffico pesante l’alternativa è per Agerola, per arrivare a Castellammare di Stabia e viceversa verso Positano.

Aumento delle corse per i mezzi pubblici.
Probabile un aumento di corse delle linee dedicate dalla Penisola Sorrentina ad Agerola e Amalfi. Difficile arrivare a Maiori anche per il traffico fortemente limitato dal divieto imposto ai mezzi pesanti insistente sul territorio di Corbara dove una frana, sempre per le forti piogge, lo scorso 2 novembre ha eroso parte della carreggiata stradale a circa 500 metri dal centro abitato.

Cetara. La frana imprigiona gli invitati al matrimonio.
Raggiungere Cetara è molto difficile: una frana ha invaso la strada in Via Tauro, isolando oltre 100 persone che si trovavano in un noto hotel della zona per un matrimonio. I soccorritori sono riusciti a metterli in salvo dopo ore di lavoro.