Angri. Questa mattina riprende posto la giunta Ferraioli

Frutto della sentenza definitiva del TAR di Salerno Sezione II. Passaggio di testimone tra il commissario prefettizio Alessandro Valeri e il primo cittadino Ferraioli

Cosimo Ferraioli
Cosimo Ferraioli

S’insedia questa mattina l’esecutivo guidato da Cosimo Ferraioli. Frutto della sentenza definitiva del TAR di Salerno Sezione II. Passaggio di testimone tra il commissario prefettizio Alessandro Valeri e il primo cittadino Ferraioli. Sul capo della maggioranza “riabilitata” pende un nuovo ricorso al Consiglio di Stato prodotto da una parte delle opposizioni.

Un nuovo ricorso.
Già nelle prossime ore ci potrebbe essere una prima pronuncia con una possibile nuove sospensione cautelativa. C’è una certa incertezza anche se il sindaco Ferraioli si dice “umanamente soddisfatto per la sentenza” del TAR.

Le priorità per Ferraioli.
In ogni caso l’esecutivo in carica potrebbe gestire l’ordinaria amministrazione della città fino al prossimo turno elettorale di maggio. In mezzo c’è da convocare anche il Consiglio Comunale per l’approvazione del bilancio, punto fondamentale sul quale arrivò la bocciatura per la maggioranza uscita vincitrice delle urne delle elezioni del giugno 2015. Il TAR, infatti, ha annullato l’approvazione del consuntivo approvato dal commissario ad acta. Il sindaco Ferraioli deve fare la conta dei suoi e capire se ci sono ancora i numeri e tenere conto di eventuali transfughi.
Luciano Verdoliva