Campania. Cesaro. Ancora errori, bisogna annullare il concorsone

Cesaro: "Ancora errori, ancora graduatorie da rifare daccapo. Oramai la falsa promessa dei 10 mila posti di lavoro del Concorsone si e' letteralmente trasformata in una pagliacciata"

Armando Cesaro
Armando Cesaro

“Ancora errori, ancora graduatorie da rifare daccapo. Oramai la falsa promessa dei 10 mila posti di lavoro del Concorsone si e’ letteralmente trasformata in una pagliacciata, in un insulto ad una intera generazione di giovani della Campania. Una vergogna!”.

Le accuse di Cesaro.
Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro in merito alla notizia stampa sull’errata attribuzione dei punteggi assegnati alle prove preselettive del concorso Ripam Campania per il reclutamento di 10 mila unita’ lavorative da impiegare a tempo indeterminato presso la Regione Campania ed altri 166 enti locali campani.

Secondo stravolgimento delle graduatorie.
“Con quello di oggi, siamo gia’ al secondo stravolgimento delle graduatorie in appena un mese, il che lascerebbe presagire che, almeno nella prima fase, gli elaborati delle preselettive non siano stati corretti dalla Commissione”, sottolinea l’esponente di Forza Italia che chiede di annullare tutto.

ANSA