Campania. De Magistris, per Regionali larga e forte coalizione civica

Lo scrive oggi su Facebook il sindaco Luigi de Magistris che aggiunge: "Da un punto di vista politico inizia una stagione elettorale molto intensa"

Luigi De Magistris
Luigi De Magistris

“Il 2020 si mostra, da subito, come anno molto impegnativo ed anche ricco di prospettive, sia da un punto di vista amministrativo che politico. Per quanto riguarda la citta’ dobbiamo consolidare i magnifici risultati raggiunti in taluni settori – cultura e turismo, in primis – e migliorare servizi strategici che sono oggettivamente in affanno: rifiuti, trasporto e decoro, in primo luogo”.

De Magistris Social
Lo scrive oggi su Facebook il sindaco Luigi de Magistris che aggiunge: “Da un punto di vista politico inizia una stagione elettorale molto intensa: tra qualche giorno presenteremo la nostra candidatura al Senato per le elezioni di febbraio; poi a gennaio la nostra lista per le regionali di maggio, con i primi candidati, con la chiara intenzione di lavorare per costruire una larga e forte coalizione civica; infine, si comincia a pensare alle elezioni amministrative di giugno 2021, per dare continuita’ al laboratorio autonomo Napoli”.

Per raggiungere “tutti gli obiettivi”, sostiene l’ex pm, “c’e’ bisogno di lavorare senza sosta, con impegno massimo, infinita passione ed unita’ nella squadra”. “Mi impegnero’ totalmente su tutti i fronti, in prima linea: dalla logistica all’organizzazione, dalla tattica alla strategia, dal pensiero all’azione. Per fare questo, nel prossimo anno e mezzo, seguiro’ tutto personalmente e direttamente, anche nei dettagli, ascoltero’ tutti prendendomi la responsabilita’ di ogni decisione”. Scrive ancora il sindaco di Napoli: “Cosi’ come per il progetto politico, mi occupero’ della costruzione della coalizione e della formazione delle liste, sentiro’ tutti, valuteremo insieme. Senza ripetere alcuni errori del passato. E’ necessario costruire una squadra forte, unita, pur nelle essenziali sensibilita’ diverse. Si partecipa, si condivide e si decide. Nei luoghi della politica e della democrazia. I costruttori di centri di influenza di natura personale che utilizzano anche gli strumenti del veleno politico, senza peraltro alcuna legittimazione popolare, saranno consegnati all’oblio”.

Fiducia.
“Sono certo che Napoli risolvera’ le sue criticita’ e andra’ sempre piu’ forte. Coloro i quali credono nel progetto contribuiranno a scrivere altri pezzi di storia politica – di competenza, onesta’ e passione – fatta di rottura del sistema e capacita’ di governo. Una grande squadra, umile e audace, forte e dignitosa: contro i vari pericoli, le minacce, i sabotaggi, gli ostacoli, i seminatori di discordia, finanche le ‘capere di palazzo’ e gli abusivi dello pseudo potere da cortile, sfidando, infine, i veri poteri che cercano di fermarci. Sara’ un anno ancora duro, che affrontero’, come sempre, senza mai perdere la tenerezza e la gioia di vivere la vita con un sorriso” conclude Luigi de Magistris.

ANSA