Pagani. Tirocini Formativi. Le precisazioni dell’ASPA

Tirocini Formativi. Da Pagani Ambiente riceviamo e pubblichiamo la nota a firma del Direttore Generale dell'ASPA Aniello Giordano

Aspa Pagani Ambiente
Aspa Pagani Ambiente

Tirocini Formativi. Da Pagani Ambiente riceviamo e pubblichiamo la nota a firma del Direttore Generale dell’ASPA Aniello Giordano.

Le manifestazioni di interesse.
“Le manifestazioni d’interesse riferite ai Tirocini Formativi per 12 Laureati e 15 Diplomati, indette da ASPA il 07 Gennaio 2020 riproducendo esattamente le modalità di svolgimento stabilite dal Comune di Pagani per la selezione di 20 tirocinanti laureati, si sono concluse il 15 Gennaio 2020 registrando la partecipazione di 51 Laureati e 28 Diplomati. Le procedure di verifica delle istanze pervenute e di strutturazione delle graduatorie di merito saranno espletate in forma pubblica il giorno 24 Gennaio 2020 alle ore 16,00 presso la sede dell’Azienda, previo invito alla partecipazione ai singoli concorrenti, e saranno svolte dalla Commissione Tecnica interna così come segue: a) tirocinio Laureati valutazione esclusivamente matematica dei soli titoli di studio suddivisa per categoria di laurea, come precisato all’art. 6 del’Avviso Pubblico, e definizione compiuta della graduatoria finale; b) tirocinio diplomati prima valutazione matematica dei soli titoli di studio, suddivisa per categoria di Diploma, di cui ai punti a) e b) art. 6 Avviso Pubblico. Laddove il numero dei Diplomati ammessi, per ogni categoria di diploma, supererà il numero massimo di diplomati previamente stabilito dal Bando si procederà alla fase c) art. 6 Avviso (colloquio orale) – in successiva seduta specificatamente stabilita e comunicata – che sarà tenuta e gestita esclusivamente da una specifica Commissione Tecnica costituita da tre funzionari comunali (esperti in materia di TA.RI. e di Notifica atti) indicata dal Sindaco del Comune di Pagani, e nominata da ASPA, cui è stata già inoltrata specifica richiesta”.

La smentita.
“Nel ringraziare i singoli concorrenti per la fiducia riposta nell’Azienda si assicura che risultano destituite di fondamento le voci che attribuirebbero “una mancanza di copertura finanziaria” alle manifestazioni d’interesse in argomento considerato che il corrispettivo economico dovuto è considerato ed inserito obbligatoriamente, come stabilito dall’ARERA all’art. 9 dell’allegato A) alla Delibera 31.10.2019 n. 443/S/2019, nel Piano Economico Finanziario del Ciclo di Gestione dei rifiuti anno 2020 redatto dal Soggetto Gestore (ASPA) ed approvato dall’EDA Salerno a termini art. 6 ricordata Delibera ARERA. L’occasione è utile per chiarire che solo il Piano Economico Finanziario (non ancora formalizzato dalla Direzione Generale e non ancora valutato ed approvato dal CDA) determinerà “il reale fabbisogno di risorse umane” necessarie per l’esecuzione dei servizi di dettaglio che costituiscono il complessivo esercizio del Ciclo Integrato di gestione dei rifiuti da sviluppare sul territorio comunale nell’anno 2020 e che dovrà fondarsi, come indicato dal Sindaco f.f. nella specifica riunione comunicativa del 06.01.2020, su un potenziamento efficace ed efficiente del Servizio e su corrispondenti Tariffe a copertura contenute nei limiti di quelle già applicate nell’anno 2019 e precedenti. Si assicura, infine, che ASPA è sempre più impegnata, pur nelle difficoltà ambientali rappresentate dal grave fenomeno dello “sversamento abusivo dei rifiuti”, nel garantire un sempre maggiore livello di “pulizia della città” anche sobbarcandosi compiti e funzioni che dovrebbero gravare sui soggetti terzi cui il Comune di Pagani ha affidato determinati servizi”. In calce alla nota stampa la firma del Direttore Generale ASPA Aniello Giordano.