Nocera Inferiore. Lanzetta: “Bisogna necessariamente fare chiarezza sui versamenti dei Comuni partecipanti al Piano di zona”

Il consigliere comunale Tonia Lanzetta di Nocera Inferiore ha protocollato questa mattina la richiesta di convocazione della commissione consiliare “Controllo e Garanzia” del Comune di Nocera Inferiore perché bisogna necessariamente fare chiarezza sui versamenti dei Comuni partecipanti al Piano di zona.

«La mia richiesta nasce dalla necessità di ottenere chiarimenti sui corretti rapporti dare-avere tra il Comune di Nocera ed gli altri Comuni, legati al funzionamento economico del Coordinamento del Piano di Zona per i servizi sociali, coinvolgendo nella verifica l’attuale Coordinatore del Piano di Zona, nonché dirigente del Settore socio-educativo del Comune di Nocera Inferiore ed eventualmente l’Assessore.

Il consigliere Lanzetta, già in occasione del Consiglio Comunale dello scorso 8 novembre, aveva espressamente avanzato le proprie perplessità e aveva finanche richiesto un chiarimento relativo alle eventuali anticipazioni che erano state fatte dal Comune di Nocera Inferiore rispetto ai pagamenti che riguardavano anche altri Enti Pubblici.

“Lo stesso Torquato, del resto su mia sollecitazione, aveva pubblicamente invitato l’allora assessore delle politiche sociali insieme al dirigente del settore a convocare un incontro ed a fare così un “bel chiarimento” sulle eventuali anticipazioni e corretti versamenti degli altri Comuni, dichiara il consigliere comunale Tonia Lanzetta.

“Sono trascorsi tre mesi dal quel consiglio comunale, credo che un resoconto dell’attività di controllo e verifica sia pronto ed è giusto che venga rappresentato in Commissione, anche in ragione dell’efficienza dell’erogazione dei servizi in favore delle fasce deboli della popolazione”, conclude il consigliere Lanzetta.