Nocera Superiore. Recesso delle quote, via libera da Agroinvest

Il Comune liquidato per un importo di 14mila euro

Agroinvest-exit: il Comune di Nocera Superiore è ufficialmente fuori dalla S.p.A.
La richiesta di recesso delle quote, inoltrata in maniera reiterata dal 2017 ad oggi, è stata accolta e formalizzata dall’Agenzia per lo Sviluppo del Sistema Territoriale Valle del Sarno che ha quantificato in 13.486 euro la liquidazione delle azioni detenute dall’ente.

La decisione di uscire da Agroinvest venne assunta più di due anni fa e deliberata nel consiglio comunale del 28 settembre del 2017.
La scelta di ritirare le quote dalla SpA è stata motivata in più circostanze dallo stesso sindaco Cuofano: «Abbiamo sempre dichiarato di voler fare da soli sullo sviluppo industriale non ritenendo utile l’impegno di Agroinvest».