Pagani. Ztl, Bottone rivendica paternità del progetto

“Con soddisfazione apprendiamo che un ulteriore progetto, frutto del lavoro svolto dall’Amministrazione Bottone vede la sua concretizzazione, anche se non è comprensibile il notevole ritardo accumulato nella sua attuazione a tutt’oggi vista l’aggiudicazione della gara del mese di ottobre 2019.
Infatti ricordiamo che il tutto ha avuto inizio nel mese di agosto 2018 quando la nostra Giunta approvò con la delibera n.104 del 22/08/2018 il progetto per la realizzazione della Zona a traffico limitato”. Così in una nota l’ex sindaco di Pagani Salvatore Bottone e la consigliera Assunta Terracina.

“In seguito – spiegano – ci fu l’approvazione della delibera di Giunta n.186 del 28/12/2018 avente ad oggetto “Riapprovazione progetto per la realizzazione della Zona a traffico limitato n.1 e n.2 – Autorizzazione diverso utilizzo economie mutui- Modifica e integrazione delibera n.104/2018″, per un importo totale di € 97.014,01. Le zone interessate dall’intervento saranno Corso Ettore Padovano -Via Marconi 1 tratto – Via Marconi 2 tratto – Via Mangino – P.zza S.Alfonso – Via Cesarano”.

“La nostra soddisfazione assume ancora maggior valenza, in considerazione del fatto che siamo riusciti, senza dichiarare il dissesto in quanto tuttora siamo convinti che non sussistono le condizioni per la sua dichiarazione, ad offrire alla nostra città un servizio grazie all’uso parsimonioso ed oculato delle risorse finanziarie comunali, che è sinonimo di sicurezza e civiltà – aggiungono- Vogliamo ringraziare i vari uffici che nel corso dei mesi hanno lavorato incessantemente alla realizzazione di questa opera.
In particolare l’ex Comandante Rossi, l’ex Comandante Tortora, il vice Comandante Prudente, la dipendente Lucia Pepe e l’intero settore Lavori Pubblici guidato all’epoca dall’arch.Zito e gli ex Assessori Damiano e Napoletano per il grande impegno e lavoro profuso”.