Salerno. Villani (M5S) scrive al Presidente della Camera di Commercio

"Siano garantiti in modo urgente interventi a sostegno delle aziende"

Virginia Villani
Virginia Villani

Interventi urgenti a sostegno delle aziende in difficoltà: la Deputata del MoVimento 5 Stelle, Virginia Villani scrive una lettera di sollecito al Presidente della Camera di Commercio di Salerno, dott. Andrea Prete chiedendo di mettere in campo nel più breve tempo possibile tutte le misure previste nel Decreto-Legge 17 Marzo 2020, numero 18.

La tragedia in cui la nostra Nazione versa a causa della Pandemia da Covid19 e a seguito della entrata in vigore del decreto Cura Italia, ci impone di attuare con urgenza gli interventi a sostegno delle nostre aziende in difficoltà. In questa complessa fase, come cittadina e Deputata della Repubblica Italiana, chiedo il suo massimo impegno per garantire celermente gli interventi previsti nel Decreto, all’articolo 125 comma 4, che chiama in causa le Camere di Commercio per sostenere economicamente le aziende” dichiara la Deputata M5S, Virginia Villani.

Il comma 4 del Decreto-Legge dispone:

«In considerazione degli effetti determinati dalla situazione straordinaria di emergenza sanitaria derivante dalla diffusione dell’epidemia da COVID-19, al fine di contrastare le difficoltà finanziarie delle pmi e facilitarne l’accesso al credito, l’Unioncamere e le Camere di Commercio, nell’anno in corso, a valere sulle risorse disponibili dei rispettivi bilanci, possono realizzare specifici interventi, anche tramite appositi accordi con il fondo centrale di garanzia, con altri organismi di garanzia, nonché con soggetti del sistema creditizio e finanziario. Per le stesse finalità, le Camere di Commercio e le loro società in house sono, altresì, autorizzate ad intervenire mediante l’erogazione di finanziamenti con risorse reperite avvalendosi di una piattaforma on line di social lending e di crowdfunding, tenendo apposita contabilizzazione separata dei proventi conseguiti e delle corrispondenti erogazioni effettuate».

Le Camere di Commercio possono fare tanto con specifici accordi con il Fondo Centrale di Garanzia, con altri organismi di garanzia, nonché con soggetti del sistema creditizio e finanziario. Con l’impegno di tutti, riusciremo a dare un sostanzioso aiuto delle aziende in difficoltà al fine di arginare un inevitabile collasso economico. La situazione nazionale e di ogni singola Regione è drammatica e solo un’azione sinergica delle Istituzioni potrà garantire la necessaria tutela alle aziende in difficoltà del nostro territorio, motore indispensabile per la crescita del Paese” conclude la Deputata Virginia Villani.