Coronavirus. Angri, le proposte di Milo

Milo fa alcune proposte al Sindaco, all'Amministrazione e ai colleghi consiglieri per mostrare quanto più possibile la vicinanza delle Istituzioni ai cittadini

Alberto Milo
Alberto Milo

“Con tutto lo spirito di collaborazione e di sacrificio che il momento richiede, desidero fare alcune proposte al Sindaco, all’Amministrazione tutta e ai colleghi consiglieri per mostrare quanto più possibile la vicinanza delle Istituzioni a tutti i cittadini!

1. Innanzitutto concordo con la Confesercenti per la riduzione di tutte le imposte comunali per far fronte ai problemi economici che determinate attività sono costrette a subire per l’obbligata chiusura.
2. Propongo l’istituzione, per tutta la durata della crisi, di un gruppo di volontari, in aggiunta a quelli della Protezione Civile, che già mirabilmente svolgono queste attività di supporto. Ovviamente ne farò parte anch’io e spero pure tutti gli altri consiglieri comunali, per essere di sostegno a tutti quei cittadini che sono impossibilitati e avranno bisogno di assistenza per la spesa ordinaria e per procurarsi dei farmaci di patologie importanti.
3. Propongo la sospensione delle zone di parcheggio a pagamento per andare incontro a tutti coloro che non hanno garage o posto auto e sono costretti a lasciare l’auto in strada, in questo modo eviteremo che i cittadini debbano scendere in strada per rinnovare il ticket o spostare le macchine.
4. Propongo di valutare l’acquisto di mascherine da consegnare a tutti i nostri anziani che dovranno obbligatoriamente indossare in caso di spostamenti per comprovata necessità.
È il momento di mettere da parte le polemiche e collaborare tutti insieme per il bene della nostra amata città!

Pertanto Sindaco, oltre alla comunicazione e all’applicazione di tutti i dettami del Governo centrale e regionale, rimbocchiamoci le mani INSIEME e facciamo qualcosa di concreto per gli Angresi. Io resto a completa disposizione per qualsiasi iniziativa e proseguire sul da farsi.
#insiemecelafaremo”