Coronavirus. Nocera Inferiore: l’appello del sindaco Torquato

Torquato invita a osservare le indicazioni del “lockdown” anche sulla scorta dei positivi riscontri che iniziano a pervenire dalla Lombardia principale focolaio del COVID-19

Manlio Torquato
Manlio Torquato

Il sindaco Manlio Torquato fa appello alla sensibilità dei suoi concittadini. Sarà questa la settimana cruciale per misurare i picchi del contagio anche nell’agro e fare una prima valutazione delle misure preventive restrittive attuate a livello nazionale.

Un nuovo appello a stare in casa.
Torquato invita a osservare le indicazioni del “lockdown” anche sulla scorta dei positivi riscontri che iniziano a pervenire dalla Lombardia principale focolaio del COVID-19. A mezzo del diffusissimo social Torquato si appella ancora ai cuoi concittadini e dice: “come avevo comunicato giorni fa siamo entrati in una fase nuova e molto più impegnativa di questa emergenza sanitaria che stiamo affrontando in ogni modo possibile”. Ancora una volta Torquato invita a rispettare: “tutte le regole e i divieti, senza eccezioni. Senza disinvoltura. Ogni massima prudenza.”

Diffidare dalle “fake news”.
Lo stesso primo cittadino invita, per aggiornamenti ufficiali, ad attenersi soltanto a quanto viene comunicato o confermato dal sottoscritto sulla sua pagina social; “o dagli organi di informazione anche on-line se riportano dichiarazioni del sottoscritto o con comunicati stampa ufficiali o ancora da Autorità ufficiali: sanitarie e delle Forze dell’ordine. O ancora consultando il sito istituzionale del Comune di Nocera Inferiore” afferma il sindaco. “Non inseguite dicerie e o voci non verificate che alimentano confusione e timori spesso ingiustificati” conclude la sua nota social.