Scafati. Positivo un infermiere dell’ospedale Scarlato

Ci sarebbe anche un infermiere in servizio all’Utir dell’ospedale Scarlato, da pochi giorni polo Covid-19, tra i 15 contagiati registrati attualmente in città

Scafati Ospedale Mauro Scarlato
Scafati Ospedale Mauro Scarlato

Ci sarebbe anche un infermiere in servizio all’Utir dell’ospedale Scarlato, da pochi giorni polo Covid-19, tra i 15 contagiati registrati attualmente in città. Il professionista è stato sottoposto sabato mattina, come tutto il personale sanitario che opera al presidio, ai tamponi di controllo.

Verifiche.

Sono in corso le verifiche per capire come l’uomo abbia contratto il virus, non è escluso che possa averlo contratto all’esterno della struttura, considerati i tempi medi di incubazione impiegati dal coronavirus per manifestarsi. L’infermiere ha lavorato infatti con il primo paziente ricoverato venerdi sera, nel rispetto dei protocolli di protezione. Appare altamente improbabile che possa essere stato contagiato in questa circostanza. La direzione sanitaria, guidata dal dottore Maurizio D’Ambrosio, eslcuderebbe che il contagio posa essere avvenuto all’interno della struttura.

Autoisolamento.

Altro personale è invece in auto isolamento volontario perchè venuto a contatto con soggetti della zona rossa, risultati però negativi al tampone.
Adriano Falanga