Scafati due nuovi guariti da COVID. C’è anche futura mamma

Si allarga la forbice dei pazienti guariti a Scafati. Ai 4 già ufficializzati, l’Asl ha ieri certificato l’avvenuta guarigione oramai ex, Covid-19 ma si registra anche un decesso

Coronavirus Scafati Covid Hospital
Coronavirus Scafati Covid Hospital

Due nuovi guariti. Anche la futura mamma.

Si allarga la forbice dei pazienti guariti a Scafati. Ai 4 già ufficializzati, l’Asl ha ieri certificato l’avvenuta guarigione per altri 4, oramai ex, Covid-19. Hanno sconfitto il coronavirus, dopo un mese esatto dalla diagnosi, una coppia di coniugi. Lui è un militare in servizio nel napoletano, mentre la moglie è in dolce attesa. Una convalescenza lunga la loro, ma alla fine è andato tutto bene. Il parto è previsto per fine mese, nessun problema per il nascituro.

Guariti anche i due infermieri in servizio al Covid Hospital di Scafati. Entrambi erano risultati positivi al tampone preventivo fatto fare dall’azienda sanitaria prima di avviare la riconversione dello Scarlato. Il contagio, è stato appurato, non era avvenuto nel nosocomio. Torneranno al loro posto, rispettivamente in covid-dialisi e in rianimazione.

Ottimismo.

La lista è però destinata a crescere, perché l’Asl in questi giorni ha sottoposto a tampone di controllo altri pazienti che avevano mostrato la regressione dei sintomi. Tra questi anche gli altri due componenti (su 5 infettati) della famiglia che aveva accolto in casa i genitori residenti a Casalpusterlengo. Fu l’anziana madre a contagiare gli altri 4. Un primo tampone di controllo diede esito positivo due settimane fa, per la signora e il figlio. A distanza di altri 15 giorni, ieri nuovo tampone per entrambi. Previsto per oggi il responso. Guariti invece la nuora e i due nipoti minorenni.

Un decesso.

Deceduto invece un 70enne napoletano ricoverato in terapia intensiva al Covid Hospital Scarlato. L’uomo era arrivato giorni fa in condizioni critiche, ieri il decesso. Resta fermo a 50 il numero di casi totali registrati in città, di cui 8 guariti e 4 deceduti.
Adriano Falanga