Coronavirus: spaccio con corrieri, nel napoletano sequestrati 2 chili droga

Azione ad ampio raggio. Coronavirus: spaccio con corrieri, nel napoletano sequestrati 2 chili hashish e marijuana.

Droga
Droga

Coronavirus: spaccio con corrieri, nel napoletano sequestrati 2 chili hashish e marijuana.

L’emergenza Covid-19 non ferma il traffico e lo spaccio di droga, che viene sempre più spesso commercializzata con spedizioni tramite corrieri con la criminalità “obbligata” a ricorrere all’acquisto di tramite internet su siti specializzati e alla spedizione tramite corrieri privati inconsapevoli. Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato, in distinti interventi, 2 kg di hashish e marijuana contenuti in circa 90 plichi postali, già confezionati per il consumo.

Azione ad ampio raggio.

In pochi giorni le Fiamme Gialle di Napoli hanno eseguito tre sequestri, interrompendo un canale di consegna di sostanze stupefacenti spediti dalla Campania e diretti a tutto il territorio nazionale. In un caso, i finanzieri del 2° Nucleo operativo metropolitano sono riusciti a individuare un canale di spedizione delle sostanze intercettando i plichi presso un hub di smistamento dell’area metropolitana di Napoli di un’importante società di spedizioni internazionale con sede nel comune di Arzano.

Adnkronos