VIDEO – Agro Nocerino Sarnese. Ora riaprire i cimiteri

La lunga reclusione da quarantena da coronavirus, che si protrae da oltre cinquanta giorni, manifesta apertamente il desiderio i tanti cittadini di potere ritornare nei cimiteri

Agro Nocerino Sarnese. Riaprire i cimiteri luoghi di memoria e affetti.

Il cimitero luogo per antonomasia di congiunzione dei vivi con i propri cari defunti. La lunga reclusione da quarantena da coronavirus, che si protrae da oltre cinquanta giorni, manifesta apertamente il desiderio i tanti cittadini di potere in qualche modo ritornare, seppure con le dovute precauzioni di natura igienico e sanitaria, nei cimiteri.

La speranza.

Nelle prossime settimane, probabilmente in fase due, molti cimiteri potrebbero essere riaperti a giorni e a ore prestabiliti per dare, in maniera anche scaglionata, la possibilità di omaggiare i propri cari defunti. Una pratica necessaria molto avvertita soprattutto nel meridione d’Italia.

Nella zona sono stati già riaperti, o stanno riaprendo, seppure in maniera controllata, i cimiteri di San Marzano sul Sarno e Sant’Antonio Abate. Molti cittadini ora premono per la riapertura anche in altri comuni. Da Scafati passando per Angri fino a Cava sul tavolo dei primi cittadini ci sono le relazioni e le pratiche necessarie per potere effettivamente valutare se vi sono i presupposti per riaprire i cimiteri.

Aldo Severino