Salerno. All’asta di beneficenza la maglia di Donnarumma

Gianluigi Donnarumma ha messo all’asta la maglia del Milan nell’ambito del progetto #noicisiamo, volto a sostenere i presidi del DEA (Scafati-Nocera-Pagani).

Gianluigi Donnarumma ha messo all’asta la maglia del Milan nell’ambito del progetto #noicisiamo, ideato dal Dott. Remo Palladino e dall’Imprenditrice Maria Rosaria Boccia, volto a sostenere i presidi del DEA (Scafati-Nocera-Pagani).

Gianluigi Donnarumma ha aderito alla campagna “Noi ci siamo” lanciata dal Dottore e dall’Imprenditrice per raccogliere denaro destinato all’acquisto di presidi indispensabili per gli ospedali di Scafati, Nocera e Pagani.

Si tratta di un’asta dove il portiere del Milan ha messo in palio la maglia del club rossonero che ha indossato a San Siro. Realizzata da Puma. Gigio ha firmato la sua, che adesso può essere acquistata all’asta sabato 9 Maggio alle ore 18:00 sui profili social di Maria Rosaria Boccia.

Questo il messaggio di Donnarumma: «Ciao ragazzi, ho deciso di mettere all’asta la maglia che ho indossato del Milan che ho indossato a San Siro. Lo faccio per dimostrare la mia vicinanza al mio Paese e a tutti i napoletani. Un abbraccio al Dott. Remo e alla spumeggiante, tenace e geniale Maria Rosaria per la grandissima iniziativa che stanno facendo. Tutti insieme ce la faremo e ci abbracceremo più forte di prima».