Roccapiemonte. Fase2, il sindaco: “Stammec Accort”

“Stammec Accort”, è questa la frase in dialetto con cui parte il nuovo appello del Sindaco Carmine Pagano ai cittadini di Roccapiemonte, dopo l’entrata nella cosiddetta fase 2 dell’emergenza sanitaria a causa del Covid-19.
“Sì, dobbiamo stare ancora più attenti di prima, perché siamo nel periodo in cui dovremo convivere con il virus che è ancora tra noi come una spada di Damocle sulle spalle. Non posso accettare atteggiamenti come quelli che ho notato nelle ultime ore: tante persone in giro per le strade senza la mascherina e non rispettando la distanza prevista dal protocollo sanitario. Addirittura genitori che hanno portato i loro bambini nei parchi con giostrine presenti nella nostra città, quando è risaputo che questi luoghi sono, per ora, ancora chiusi al pubblico. Se continua così sarò costretto a chiudere di nuovo tutte le piazze, mentre aumenteranno sin dalle prossime ore i controlli e, chi non si atterrà alle regole, verrà sanzionato così come previsto dalle ordinanze. Inoltre, anticipo che saranno effettuati maggiori controlli per il conferimento dei rifiuti perché abbiano notato casi di mancato rispetto della raccolta differenziata, specie nei condomini dove nei sacchetti si sta mischiando di tutto. Ciò implicherà un aumento della futura bolletta. Quindi, chiedo ai cittadini di usare la massima attenzione per evitare che ciò accada”.

Sindaco preoccupato

Pagano è molto preoccupato per il comportamento indisciplinato non solo dei giovani, ma anche di coloro che dovrebbero avere maggiore contezza del problema: “Ci siamo distinti come Comune senza contagi nella prima fase dell’emergenza. Come Ente abbiamo fatto e stiamo continuando a fare un grande lavoro di organizzazione, con interventi per tutte le famiglie, con una informazione capillare. Non voglio che venga gettato tutto al vento per colpa di qualche scellerato”.

Il Sindaco Pagano conclude con alcune comunicazioni:
“E’ stata completata la distribuzione delle mascherine che ci sono state fornite dalla Regione Campania. Chi non l’avesse ricevuta, perché non trovato in casa, può chiamare alla sede della Protezione Civile al numero 0812131278 e richiederle. Da oggi abbiamo riaperto il Cimitero Comunale, così come già comunicato precedentemente. Anche in questo caso bisognerà seguire minuziosamente le disposizioni, mentre domani, martedì 12 maggio, riparte il mercato settimanale ma solo per il settore dei generi alimentari. Piazza Mercato è interessata in queste ore da una sanificazione generale. Torno a ripeterlo, “Stammec Accort” e non approfittiamo di questo momento per non rispettare le normali regole quotidiane, a partire dalla raccolta differenziata. Non aspetteremo più nessuno ed eleveremo multe per tutti i trasgressori. E’ l’ora di non piangersi addosso e fare ognuno la propria parte”.