Scafati. Un nuovo positivo, solito contagio familiare.

Ora il numero dei contagiati sale a 65

Scafati coronavirus
Scafati coronavirus

Si tratta di un uomo stretto familiare di un asintomatico, entrambi già in isolamento. E’ il 65mo caso totale, ma i guariti portano gli attualmente positivi ad appena 13. Al Covid Hospital Scarlato sono circa due settimane che non arrivano nuovi positivi, o meglio, gli unici ricoveri effettuati sono relativi a casi sospetti. La Pneumo Covid subintensiva attualmente sui 15 posti letto disponibili, sono rimasti occupati appena in tre. Due di questi sono in attesa del secondo tampone, si spera negativo, per le dimissioni. Il reparto si prepara a ritornare “pulito”, cioè ad accogliere nuovamente pazienti destinati alla pneumologia.

 

La direzione sanitaria sta predisponendo anche, entro giugno, il riavvio di alcuni ambulatori. Vuota da tempo la terapia intensiva, mentre in Malattie Infettive sono ospitati 6 pazienti, quasi tutti casi sospetti. Una quadro sostanzialmente tranquillo, che lascia ben sperare, se non fosse per la trasmissione del virus che continua ad esserci all’interno dei nuclei familiari di soggetti positivi. Non è escluso che già domani mattina il sindaco Cristoforo Salvati possa chiedere il trasferimento in ospedale degli ultimi positivi, per una idonea quarantena mirata a frenare la trasmissione del virus tra le mura domestiche.
Adriano Falanga