Angri. “Il Sollievo” riprende le attività socio assistenziali

Riprendono le attività socio assistenziali previste dal Progetto Futura. Tutto era fermo da metà marzo per l’emergenza COVID

Angri Progetto Futura Il Sollievo
Angri Progetto Futura Il Sollievo

Riprendono le attività socio assistenziali previste dal Progetto Futura. Tutto era fermo da metà marzo per l’emergenza COVID. Il progetto e le attività rientrano negli obiettivi dell’ambito del programma I.T.I.A. – Intese Territoriali di Inclusione Attiva a valere sul por Campania FSE 2014-2020, che hanno lo scopo di rafforzare la presa in carico delle persone svantaggiate e l’offerta dei servizi erogati attraverso le misure nazionali.

Centro di prossimità.

Il Centro Territoriale di Inclusione è inteso quale centro di prossimità di servizi per il sostegno a persone e famiglie svantaggiate, in condizioni di vulnerabilità e fragilità sociale.

Le attvità dell’azione.

Le attività dell’Azione A sono attuate dalla Cooperativa Il Sollievo con i servizi di mediazione familiare, mediazione culturale, centro per la famiglia e centro antiviolenza dislocati nelle sedi comunali dei comuni dell’Ambito (Scafati, Angri, Sant’Egidio del Monte Albino e Corbara).

In accordo con gli uffici d’Ambito saranno programmate a breve anche le attività dell’Azione B Percorsi di empowerment (formazione) realizzate dall’Associazione Aperion e dell’Azione C Tirocini finalizzati all’inclusione sociale promossi da Multinet SCARL.