Rapina a mano armata a Sarno. Si indaga

Le indagini sono dei carabinieri della locale stazione, agli ordini del comandante Toni Vitale.

Carabinieri
Carabinieri

Rapina a mano armata a Sarno , nel mirino dei malviventi una tabaccheria in via Onofrio Tortora, a pochi passi dalla piazza del centro cittadino. Indagini serrate dei carabinieri.

LA PRIMA RICOSTRUZIONE

La rapina è scattata intorno alle 22:15 di ieri sera, quando il titolare stava chiudendo l’esercizio. Un uomo lo ha improvvisamente bloccato, a quanto pare puntandogli una pistola, ed obbligato a tornare all’interno. Nel frattempo nella tabaccheria sono entrati altri due complici.

I tre, a volto coperto, sotto minaccia hanno obbligato il proprietario della tabaccheria a consegnare l’intero incasso della giornata.

La vittima della rapina ha sporto denuncia alla locale stazione dei carabinieri

 

LE INDAGINI

Le indagini sono dei carabinieri della locale stazione, agli ordini del comandante Toni Vitale. Gli uomini dell’Arma già ieri sera sono arrivati sul posto e stanno procedendo attraverso alcuni elementi utili per risalire agli autori della rapina. Al vaglio le immagini del sistema di sorveglianza e fotogrammi registrati anche da telecamere di negozi e abitazioni adiacenti.