Controlli dei Carabinieri a Napoli e provincia, 11 denunciati

In un' operazione straordinaria di controllo del territorio i Carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno denunciato 11 persone

Carabinieri
Carabinieri

Sequestrati a pasticceria 133 kg di prodotti.

In un’ operazione straordinaria di controllo del territorio i Carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno denunciato 11 persone. I controlli hanno interessato Torre Annunziata, Pozzuoli ed i quartieri cittadini di Chiaiano, Marianella e Piscinola. Oltre 300 sono state le persone identificate e 160 i veicoli controllati.

A Torre Annunziata, i militari hanno denunciato una donna di 60 anni evasa dagli arresti domiciliari, d un 22 enne trovato in possesso di un coltello. Un uomo di 50 anni, ed un giovane di 24 sono stati trovati in possesso di modiche quantita’ di marijuana ed hashish e segnalati alla Prefettura. Sono state passate a setaccio le zone del centro storico nei rioni “Provolera”, “Murattiano” e “Quadrilatero delle carceri”.

Controlli alla movida.

I controlli sono state estesi anche nell’aree della movida, dal lungomare Marconi alla via Gino Alfani. 71 le persone controllate, 29 i veicoli, 24 le contravvenzioni al codice della strada elevate e 3 le patenti ritirate. A Napoli, nell’ area nord, tra Chiaiano, Marianella e Piscinola, i militari hanno identificato 100 persone e controllato 44 veicoli. 12 le contravvenzioni per mancata copertura assicurativa, guida senza casco e guida senza patente. 7 i veicoli sequestrati amministrativamente. Sono state controllate anche alcune attivita’ commerciali. Una pasticceria e’ stata multata per 21 mila 500 euro per violazioni delle norme sanitarie e per non aver contrattualizzato i cinque dipendenti. 133 chili di prodotti dolciari da forno e alimenti vari sono stati sequestrati. (ANSA) DM 28-GIU-20 15:12 NNNN