Concorsi truccati, 8 misure cautelari

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

Concorsi nelle forze dell’ordine truccati. E’ il cuore dell’inchiesta della procura di Benevento che ha portato la Guardia di Finanza sannita alla notifica di otto misure cautelari personali, di cui tre di custodia cautelare in carcere, due con il beneficio dei domiciliari, due sospensioni da pubblici uffici o servizi e un obbligo di dimora, emesse dal gip nei confronti di indagati, quasi tutti pubblici ufficiali, che avrebbero percepito da candidati di concorsi pubblici e loro genitori e anche da aspiranti candidati di concorsi pubblici non ancora pubblicati, ingenti somme di denaro per determinarne gli esiti e cosi’ far accedere i concorrenti nel corpo dei vigili del fuoco, nella polizia di Stato, nell’Arma dei carabinieri e nella Guardia di Finanza. (AGI)