Nocera Inferiore: coltivava e produceva stupefacenti in casa, arrestato

Nella giornata di ieri, in centro città a Nocera Inferiore, a seguito di perquisizione domiciliare, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno tratto in arresto R.D. di 28 anni, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Già da qualche tempo gli agenti tenevano sotto osservazione l’uomo che, da spostamenti sospetti, appariva poter essere dedito ad attività illecite. Pertanto nel pomeriggio di ieri è scattata la perquisizione domiciliare presso l’abitazione all’esito della quale, all’interno di una stanza, sono state rinvenute tracce di una serra appositamente adibita alla produzione della sostanza stupefacente; infatti oltre alla presenza di un grosso scaffale in ferro dove venivano fatte essiccare le foglie delle piante, sono stati rinvenuti fitofarmaci idonei alla coltivazione di piante di marjuana e materiale per il confezionamento dello stupefacente, oltre che un bilancino di precisione.

Gli agenti pertanto hanno sequestrato quanto rinvenuto: 457 grammi di marjuana, 2.4 grammi di cocaina e 4.4 grammi di hashish.

L’uomo è stato tratto in arresto e condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio direttissimo.