Pagani. Micucci si schiera con Aldo Cascone

Mariella Micucci

Mariella Micucci scenderà in campo alle prossime amministrative al fianco di Aldo Cascone.

“Ho deciso di ufficializzare e rendere pubblica la mia candidatura al Consiglio Comunale in vista delle elezioni amministrative del 20 e 21 settembre – dichiara l’ex consigliere comunale-. Dopo la mia prima esperienza politica, purtroppo non andata a buon fine a causa delle vicende che hanno caratterizzato questo anno di amministrazione, e dopo la grande delusione per non aver avuto il tempo di realizzare almeno una parte del programma elettorale a cui tanto tenevo, sento ancora il bisogno di donare incondizionalmente le mie capacità, il mio tempo, le mie idee, le mie passioni a tutti i miei concittadini, ma soprattutto ai giovani delusi dalla politica come me. L’idea di ricandidarmi, è maturata quando ebbi modo ed occasione qualche mese fa di avvicinarmi a persone e a tanti giovani con idee innovative e con la mia stessa voglia di cambiare la situazione disastrosa della nostra città, tra cui il Consigliere comunale Salvatore Cascone, con il quale ho avuto modo di confrontarmi sulle reali esigenze di cui Pagani ha bisogno: dalle politiche sociali, lo sviluppo del commercio, la scuola, la sicurezza e tanto altro. Ho capito che non tutta la politica è un male, ma se vogliamo esiste anche la buona politica, la politica del voler fare e dell’agire in silenzio per i cittadini con spirito di servizio. Nel corso di questo anno entrando in contatto con il mondo della politica mi sono resa subito conto di quante cose vanno cambiate e migliorate. So che sarà difficile, ma non aspettiamo che siano gli altri a fare politica al nostro posto, se noi stessi sappiamo di avere buoni e sani propositi per cambiare le cose. Ho scelto di appoggiare la candidatura a sindaco di Aldo Cascone, che oltre ad essere una persona di elevato spessore umano e professionale, ha delle ottime capacità amministrative, indispensabili in questo momento difficile per la città, che ha bisogno oggi più di prima di essere seriamente amministrata. Pagani merita rispetto, serietà politica e soprattutto una amministrazione fatta di persone perbene e competenti, priva di interessi e ambizioni personali. Io ci riprovo perché ci credo!”

Agro24Spot