Angri. Furti: intensificazione dei controlli sul territorio

Le forze dell’ordine stanno incrementando i pattugliamenti mirati nelle zone sensibili della città proprio per arginare un eventuale e possibile ritorno di furti post lockdown

Carabinieri
Carabinieri

Intensificazione dei controlli sul territorio.

Sarebbe stato solo un tentativo di svuotare una piscina. Il singolare furto stava per consumarsi in periferia, ma i malintenzionati hanno desistito vista l’impossibilità di portare al termine il singolare furto dovuto anche all’aumento dei controlli e della vigilanza sul territorio. Le forze dell’ordine stanno incrementando i pattugliamenti mirati nelle zone sensibili della città proprio per arginare un eventuale e possibile ritorno di furti post lockdown particolarmente nella zona tra Angri e Scafati.

Controlli agli ingressi.

Nelle ultime ore si stanno registrando più controlli soprattutto sulle vie di uscita e di entrata dalla cittadina angrese. Agli ingressi dei due caselli dell’autostrada 3 e nei pressi dei raccordi della Strada Statale 18 strada privilegiata per i ladri in trasferta. Alle segnalazioni dei cittadini rispondono con immediatezza le forze dell’ordine che stanno battendo il territorio anche nelle ore notturne con le pattuglie. Il consiglio dato dalle forze dell’ordine è quello di essere vigli ma anche tenere bene illuminati i punti sensibili delle abitazioni soprattutto in periferia e, soprattutto, allertare, in caso di movimenti sospetti circostanti, con immediatezza i numeri di emergenza.
Aldo Severino