Angri. Nuovi servizi per le fasce deboli. Parla Maria D’Aniello

Manovra di avvicinamento per la creazione dell’azienda consortile del Piano di Zona ambito sociale Salerno 1 sub ambito 01-02

Maria d'Aniello
Maria d'Aniello

Manovra di avvicinamento per la creazione dell’azienda consortile del Piano di Zona ambito sociale Salerno 1 sub ambito 01-02. La “consortile” raggrupperà i comuni di Scafati, Angri, Sant’Egidio del Monte Albino e Corbara. Ogni comune sta ratificando la propria convenzione all’ambito di cui è capofila Scafati. L’ultimo consiglio comunale ad Angri ha deliberato la proroga dei servizi sociali al Piano di Zona.

Proroga ai servizi in comune.

“In consiglio comunale abbiamo approvato la proroga della convenzione per la gestione associata dei servizi sociali; un atto formale necessario e preludio a quello che è l’ultimo grande obiettivo della nostra amministrazione: la realizzazione, in tempi brevi, brevissimi, dell’azienda consortile per i servizi sociali” afferma l’assessore delegato Maria D’Aniello.

Nuovi servizi.

“E’ un obiettivo prestigioso che permetterà l’erogazione di nuovi servizi alla nostra comunità con numerosi vantaggi e nuove risorse: l’aumento del 20% dei fondi regionali a disposizione del nostro ambito territoriale; la possibilità di addivenire a forme di lavoro stabili per i nostri dipendenti storici; nuovi servizi aggiuntivi per minori, anziani e diversamente abili. Siamo a un bivio cruciale che ci porterà, nei primi mesi del 2021, a diventare un sistema di eccellenza nella gestione delle politiche sociali” conclude D’Aniello.
Aldo Severino