Nocera Inferiore. Arrestato spacciatore

Polizia Squadra Mobile
Polizia Squadra Mobile

La Squadra Mobile di Salerno ha dato esecuzione all’Ordinanza Applicativa di Misura Cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Salerno il 2 luglio, con la quale applica la misura degli arresti domiciliari a carico di M. F. di Nocera Inferiore, residente a Salerno, ritenuto responsabile dei reati p. e p. dagli artt. 110, 81 e 73 DPR 309/90 co. 1 e 4; 337 e 61 n.2 c.p.; 582, 585 in relazione all’art. 576 c.p..

Il procedimento penale iscritto a carico del nocerino fa riferimento ai fatti accaduti il 5 maggio scorso durante un fermo per controllo da parte del personale della Squadra Volanti, dell’autovettura condotta dall’uomo, con a bordo altro giovane.

In seguito alla perquisizione personale di entrambi e dell’autovettura, fu rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente verosimilmente destinata alla cessione a terzi. In quella circostanza, il passeggero fu arrestato per l’ipotesi delittuosa di detenzione di sostanza stupefacente, nonché per resistenza a pubblico ufficiale, mentre M.F. fu deferito in stato di libertà.

I successivi approfondimenti investigativi hanno consentito di acclarare che l’indagato, in concorso con l’amico (per il quale si è proceduto separatamente), illecitamente deteneva sostanza stupefacente del tipo cocaina e crack per un peso complessivo apri a 23.57 grammi, nonché sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo pari a grammi 0.78, per finalità di spaccio; inoltre, al fine di assicurarsi l’impunità, con violenza consistita nello spintonarlo fino a farlo rovinare a terra, si è opposto ad un operatore della Squadra Volanti, che si era posto al suo inseguimento, cagionandogli lesioni personali giudicate guaribili in 7 giorni.

M.F., terminate le formalità di rito, è stata sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.