Pagani. 4 nuovi contratti all’Aspa, Campitiello e D’Amato contro Calce

Aspa Pagani Ambiente
Aspa Pagani Ambiente

Il candidato sindaco e direttore dell’Aspa, Vincenzo Calce, nel mirino di Nicola Campitiello e Vincenzo D’Amato.

“Il “gioiellino” o meglio “lo strumento elettorale” Pagani Ambiente, diretta dal CANDIDATO SINDACO , militante prima nel PD poi in ITALIA VIVA ed oggi punta di diamante di FORZA ITALIA-UDC (almeno cosi dicono i giornali), ha assestato nella giornata di oggi un altro COLPO alla Città di Pagani, contrattualizzando in piena campagna “acquisti” pre- elettorale , quattro nuove persone (arrivando ad un totale di 19 operai) come se quelle già presenti (15) con la cooperativa Orsa Minore e tutti i dipendenti della Pagani Servizi non bastassero ad assicurare i servizi essenziali per la nostra Città – scrivono in una nota- Siamo assolutamente contenti che 4 famiglie abbiano gioito per questa cosa, ma ci chiediamo come sia possibile che i commissari (ben tre) non intervengano per fermare questo squallido modo di fare politica”.

“Come e’ possibile che un candidato Sindaco, direttore dell’ ASPA, possa continuare a fare di quella Azienda Speciale un’ Azienda Privata??
A pagarne le spese restiamo soltanto NOI ed i nostri Concittadini perché dovesse essere chiaro a tutti che questa allegra gestione ricade solo e soltanto su NOI cittadini”, concludono Nicola Campitiello e Vincenzo D’ Amato.

Agro24Spot