Scafati. La Guardia di Finanza acquisisce documenti negli uffici comunali

Nelle acquisizioni atti e incartamenti relativi a vicende destinate ad approfondimenti giudiziari nelle prossime settimane.

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

Scafati. La Guardia di Finanza acquisisce documenti mirati negli uffici del comune. Nelle acquisizioni atti e incartamenti relativi a vicende destinate ad approfondimenti giudiziari nelle prossime settimane.

Indagini mirate.

Gli uomini della sezione investigativa della Compagnia hanno avviato il lavoro di reperimento materiale interesse relativamente alla transazione economica e nomine della responsabile del settore avvocatura, nominata al tempo della commissione straordinaria, al primo deliberato e anche documenti relativi al primo consiglio comunale dell’amministrazione guidata da Cristoforo Salvati e sulla conferenza dei capogruppo dello scorso 14 ottobre concentrata sulla decadenza, oltre ai bandi riguardanti settori della polizia locale e dell’area relativa alla comunicazione.

Una fase conoscitiva.

Come riporta il quotidiano “La città” questa è una prima fase del tutto conoscitiva, senza alcune ipotesi di reato, ne vengono evidenziate responsabilità. Il lavoro dei militari si articolerebbe essenzialmente alle verifiche disposte dalla procura nocerina sulla base di ripetute segnalazioni che arrivano all’attenzione della magistratura.

Attenzione e verifiche generalmente concentrate rispetto al quadro decisionale della nuova gestione amministrativa, agli atti effettuati nell’ambito della gestione della macchina comunale, nel sotto governo e dei settori interessati da nomine e da decisioni di funzione. Effettivamente gli inquirenti si concentrano sul nuovo corso di palazzo Mayer.