Scafati. Nuovo manager all’ACSE: si punta su Giovanni Marra

Scafati. A quasi tre mesi dalle sue dimissioni, arriverà giovedi 27 agosto l’epilogo dell’esperienza alla guida dell’Acse di Daniele Meriani

Giovanni Marra ACSE
Giovanni Marra ACSE
Revolution Slider ERRORE: Slider with alias slider-straordinaria not found.
Maybe you mean: 'sidebarhome' or 'bannerhome01' or 'homeunder' or 'banner-home-fondo' or 'slider-2-box' or 'Fondazione-Doria'

Scafati. A quasi tre mesi dalle sue dimissioni, arriverà giovedi 27 agosto l’epilogo dell’esperienza alla guida dell’Acse di Daniele Meriani. Per questa data è stata infatti convocata l’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio, pronto e sulla scrivania di Cristoforo Salvati da mesi, e contestualmente anche la nomina del nuovo amministratore unico.

Il punto della situazione.

“Sarà l’occasione per definire tutte le questioni rimaste in sospeso per rilanciare il futuro dell’azienda – conferma il primo cittadino – All’ordine del giorno ci sarà, oltre all’approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2019 con relative determinazioni e destinazione dell’utile di esercizio, anche la nomina del nuovo amministratore unico cui sarà affidato il compito di gestire l’azienda, dando nuovo impulso alle attività affidate, a partire dal servizio di raccolta dei rifiuti, ottimizzando l’uso di mezzi e risorse”.

Revolution Slider ERRORE: Slider with alias slider-elezioni-2020 not found.
Maybe you mean: 'sidebarhome' or 'bannerhome01' or 'homeunder' or 'banner-home-fondo' or 'slider-2-box' or 'Fondazione-Doria'

Una nomina attesa da tempo.

Una nomina a lungo attesa, dopo che il bando, di appena sette giorni, si è chiuso a fine giugno. Salvati si è preso tutto il tempo necessario per valutare i circa venti curriculum arrivati sulla sua scrivania. Tra questi anche quello dell’ex amministratore, revocato dalla commissione Straordinaria, Gaspare Mascolo, oltre a quello dell’amministratore giudiziario della Helios, Domenico Coppola.

Una rosa di tre candidati.

Le loro referenze sono risultate però poca cosa, rispetto ai curriculum di almeno tre candidati, tra cui spicca il nome di Giovanni Marra. Casertano, classe 1966, è dottore commercialista e revisore contabile. Ha esperienza da dirigente in aziende dedite al ciclo dei rifiuti come la Balestrieri Appalti di Gragnano, la Gesema di Mercato San Severino, la Sanseverino Ambiente, Nocera Multiservizi, Ecocampania di Teverola, Responsabile del progetto raccolta differenziata sul Comune di Afragola. Ha formazione specifica come Operatore Responsabile della Gestione Rifiuti, gestione della raccolta differenziata, operatori tecnici delle bonifiche. Marra si è laureato con una tesi su “Prospettive e Sviluppo della Raccolta Differenziata del Vetro”.
Adriano Falanga

Revolution Slider ERRORE: Slider with alias slider-elezioni-2020 not found.
Maybe you mean: 'sidebarhome' or 'bannerhome01' or 'homeunder' or 'banner-home-fondo' or 'slider-2-box' or 'Fondazione-Doria'