Nocera Inferiore. Divieto di attingere acqua da torrenti

Nocera Inferiore Comune
Nocera Inferiore Comune

Il sindaco Manlio Torquato con l’ Ordinanza n° 32 del 14/08/2020 ha confermato il divieto assoluto di attingere e di utilizzare le acque a scopo irriguo e/o per le pratiche agronomiche, lungo i tratti dei Torrenti Cavaiola, Solofrana e dell’Alveo Comune Nocerino, ricadenti nel territorio del Comune di Nocera Inferiore. Il provvedimento, si è reso necessario, considerata la criticità emersa dalle recenti operazioni di monitoraggio sui corpi idrici superficiali, effettuata dall’ ARPA Campania.
Il Dirigente Fontanella, responsabile del Settore Ambiente ed Ecologia, ha altresì emanato apposita Ordinanza Dirigenziale prot. n°41324 del 14/08/2020 alla Gori S.p.A. Nel provvedimento dirigenziale, è stato richiesto alla Società incaricata della gestione del servizio idrico cittadino, di porre in essere tutte le attività necessarie (nel termine max di 90 gg) affinché i valori di scarico dei TLA rientrino nei parametri. Nello specifico, alla Gori S.p.A è stato chiesto di effettuare immediati campionamenti delle acque di scarico e di relazionare in merito.