Pagani. Messa in sicurezza degli istituti scolastici: il piano

La stima fatta dai tecnici comunali prevede adeguamenti strutturali, in particolare legati all'emergenza COVID

Pagani Comune
Pagani Comune

Messa in sicurezza degli istituti scolastici.

Ammonta a 159.000 € la stima per i lavori per la messa in sicurezza degli istituti scolastici e cittadini. La stima fatta dai tecnici comunali prevede adeguamenti strutturali, in particolare legati all’emergenza COVID. La nota del settore Lavori Pubblici e tutela ambientale, redatta dal geometra Giovanni Panariello, all’attenzione del responsabile ingegnere Buonaventura Tramontano, comprende schede dettagliate relative al primo circolo: la richiesta è quella di utilizzare l’ex abitazione del custode del plesso Rodari per poterne ricavare altre due aule.

Gli altri lavori di adeguamento.

Al secondo circolo, invece, la mensa al piano terra verrà divisa per avere due aule: nel plesso Don Milani. Lo stesso è previsto anche nell’atrio del primo piano. Nel Terzo Circolo, invece, i tecnici mirano a eliminare una parete divisoria tra due piccole aule di fronte all’ingresso del plesso San Giuseppe Artigiano, per realizzare una sola unica aula utile a rispettare il previsto distanziamento.

L’affidamento dei lavori dovrebbero essere dati a una ditta esterna. I dipendenti della Pagani Servizi, sono troppo pochi per i tecnici per fare fronte all’adeguamento dei plessi, ma si occuperanno degli interventi di sistemazione degli impianti idrici ed elettrici.