Roccapiemonte. Quarantena fiduciaria per alcuni cittadini

Le persone poste in quarantena non presentano alcun sintomo

Coronavirus ospedale inferimieri
Coronavirus ospedale inferimieri

Dando seguito all’Ordinanza n.67 dell’11 agosto 2020 firmata dal Presidente della Regione Campania, il Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano e il Comandante della Polizia Municipale Graziano Lamanna comunicano di aver sottoposto a regime di quarantena fiduciaria alcuni cittadini di Roccapiemonte, attivando i rispettivi medici di base al fine di chiedere all’Asl di Salerno di sottoporre gli stessi all’esame del tampone.

Questa la dichiarazione del Sindaco Carmine Pagano:
“La linea che stiamo seguendo ormai da mesi è quella del rigore e non dell’isterismo. Del resto, se Roccapiemonte è Comune Covid-free lo si deve proprio all’attenzione dell’Amministrazione, al lavoro degli Assessori Daniemma Terrone, Roberto Fabbricatore, della Polizia Municipale, della Protezione Civile guidata da Nicola Pagano, di tutte le Associazioni che fanno parte del Comitato Operativo, e soprattutto grazie alla collaborazione costante dei cittadini. Le persone poste in quarantena non presentano alcun sintomo e sono estremamente collaborative con il Comando di Polizia Locale. L’Assessore Terrone si è attivata immediatamente per velocizzare l’iter per sottoporre i soggetti al tampone. Ribadisco che popolazione e istituzioni devono continuare a lavorare in sinergia, pertanto chiedo di non creare inutili e ingiustificati allarmismi. Lavoriamo con decisione e serenità, perché consapevoli del nostro massimo impegno in materia di prevenzione sanitaria sul territorio. Il Comune di Roccapiemonte, fin dall’inizio dell’emergenza e ancora oggi, prosegue la sua campagna di sensibilizzazione per prevenire il contagio. Non abbiamo mai cambiato strada, anche quando siamo entrati nelle fasi di riapertura. Usare la mascherina, tenersi a debita distanza di un metro con gli altri, lavarsi spesso le mani, evitare assembramenti, registrarsi alla Protezione Civile quando si giunge da regioni diverse o paesi esteri, sono queste le indicazioni che stiamo fornendo dall’inizio della pandemia. Infine, ribadisco con forza che, ogni notizia che non filtra direttamente dalla mia persona, dall’Ufficio Stampa del Comune di Roccapiemonte e dai canali autorizzati di comunicazione dell’Ente, è da ritenersi assolutamente infondata. Prego quindi i cittadini, ancora una volta, di attenersi soltanto alle informazioni ufficiali”.