VIDEO – Pagani. Verso il voto, si definiscono le ultime alleanze

Pagani. Sei candidati a sindaco: 4 uomini e due donne. Coalizioni trasversali, ibride, che uniscono strade diverse su un unico percorso diretto verso Palazzo San Carlo

Pagani. Verso il voto, si definiscono le ultime alleanze.

Sei candidati a sindaco: 4 uomini e due donne. Coalizioni trasversali, ibride, che uniscono strade diverse su un unico percorso diretto verso Palazzo San Carlo. Questa campagna elettorale, inattesa inaspettata, non ha mancato di riservare colpi di scena. Storie che sembravano intramontabili sono giunti al capolinea, strade che sembravano parallele si sono incrociate. Sono saltate amicizie e schemi, i simboli e i partiti che in molti casi cedono il passo alle civiche.

Ancora qualche colpo di scena è possibile?

A pochi giorni dalla presentazione delle liste la griglia di partenza appare definitiva Enza Fezza di Fdi scende in campo col sostegno del suo partito e dell’ex sindaco Alberico Gambino. Il suo sogno di mettere insieme il centrodestra sembra essersi arenato ma lei continua a sperare.

I fronti contrapposti.

Forza Italia e UDC insieme a esponenti di Italia Viva ex PD e qualche ex bottoniano hanno scelto di puntare su Enzo calce ex PD e attuale direttore tecnico dell’Aspa La Lega che pure aveva tentato di mettere insieme i pezzi del centro destra alla fine ha rilanciato la candidatura di Alfonsa Mattino.

Il polo civico che unisce bottoniani, esponenti del centro sinistra, civici di centrodestra puntano su Raffaele Maria De Prisco pronto a rimettersi in cammino per conquistare la fascia Ha scelto la corsa in solitario il eader di Grande Pagani Vincenzo Paolillo che dice no a coalizioni anomale e a esperienze contraddittorie Il PD infine ha deciso di sostenere la corsa di Aldo Cascone ex forza Italia ed ex assessore delle giunte Gambino dei primi anni duemila.