Angri. Confronto in TV sindaci. Tedesco: “Il sindaco Ferraioli non è gradito”

Non è ancora chiaro se Ferraioli accetterà di essere presente al confronto, ma certamente la frattura non si sanerà con il confronto e poi il sindaco, eufemisticamente parlando, è stato messo alla porta da Tedesco

Angri Ferraioli Tedesco
Angri Ferraioli Tedesco

Angri. Confronto in TV tra sindaci. Il sindaco Ferraioli non gradito.

Sindaci a confronto, ma è giallo sulla presenza di Cosimo Ferraioli. Oggi, in diretta alle ore 18:30 su Antenna 3 e sulla pagina social dell’emittente, il confronto tra i cinque candidati a sindaco di Angri. O quattro? Infatti alla viglia dell’incontro è giallo sulla presenza del sindaco uscente Cosimo Ferraioli. L’incontro ha avuto una travagliata genesi ed è stato più volte sul punto di saltare per ovvie e consequenziali ragioni legati anche all’emergenza sanitaria del Covid-19, hanno indotto a una campagna elettorale anomala.

Tedesco considera Ferraioli persona indesiderata.

La quasi assenza di comizi per il pericolo degli assembramenti hanno fatto prevalere la modalità social. Alla vigilia della diretta pare che il sindaco uscente Ferraioli, possa anche decidere di non partecipare alla trasmissione essendo inviso all’editore dell’emittente TV. Da quanto è dato a leggere sulla pagina social, sembra che l’editore di Antenna 3, Gerardo Tedesco, non gradisca particolarmente la presenza di Cosimo Ferraioli al confronto televisivo tra i sindaci. Pare che alla base di questa decisione ci siano delle vecchie ruggini tra il patron televisivo e il primo cittadino.

Le parole dell’editore.

L’emittente ha messo “a disposizione ancora una volta a titolo gratuito, i propri canali digitali terrestre e web, al fine di consentire un confronto pubblico tra i candidati a Sindaco della città di Angri, per rispetto dei cittadini angresi e per i quattro candidati a Sindaco (Pasquale Mauri, Eugenio Lato, Giuseppe Iozzino, Alberto Milo), ma non per il candidato a Sindaco uscente” si legge nella piccata nota presente anche sulla pagina social della storica televisione cittadina.

“Ciò visto che l’ingegnere Cosimo Ferraioli Sindaco di Angri, in tutti i modi ha cercato di osteggiare insieme a tutti i suoi consiglieri comunali la libera informazione, nonostante i numerosi inviti da parte della nostra emittente. Nessuno mai dell’entourage dell’amministrazione Ferraioli ha voluto essere presente sui nostri canali, un servizio di vitale importanza per i cittadini e per l’informazione diretta dei propri rappresentanti all’interno delle istituzioni. Inoltre sin da subito fu bloccata la convenzione voluta dall’allora Sindaco Postiglione, con la possibile conseguenza di privare i cittadini angresi delle riprese e messa in onda dei Consigli Comunali” un astio ben definito in queste parole.

Un rapporto difficile.

È conclamato il difficile rapporto del sindaco Ferraioli con la stampa locale, ma in regime di “par condicio” questa forzatura sembra abbastanza grave. Non è ancora chiaro se Ferraioli accetterà di essere presente al confronto, ma certamente la frattura non si sanerà con il confronto e poi il sindaco, eufemisticamente parlando, è stato messo alla porta da Tedesco. Se ne saprà di più questo pomeriggio alle 18,30.
Aldo Severino