Angri. Vigili del Fuoco intervengono per rimuovere rami pericolanti

Angri. Fallimento delle politiche ambientali. Sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco per rimuovere dei rami pericolanti da un albero posto all’incrocio tra il cavalcavia di via Santa Lucia di via Nazionale

Angri Vigili del fuoco in Via Nazionale
Angri Vigili del fuoco in Via Nazionale

Angri. Vigili del Fuoco intervengono per rimuovere rami pericolanti.

Sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco per rimuovere dei rami pericolanti da un albero posto all’incrocio tra il cavalcavia di via Santa Lucia di via Nazionale in località Quarto. I caschi rossi hanno messo in sicurezza l’albero che da tempo necessita di cure e più volte segnalato all’Azienda Speciale Angri Eco Servizi che si occupa della manutenzione del verde cittadino.

Le mancate promesse d’intervento.

Inutili le rassicurazioni dell’assessore delegato alle politiche ambientali uscente Maria Immacolata D’Aniello che aveva promesso l’intervento in zona, a stretto giro, degli uomini della “speciale” per la pulizia dalle erbacce nelle traverse di Via Nazionale e la cura degli alberi della zona. In settimana però sono arrivate, puntuali, le cartelle di pagamento della TARI. Della programmazione e calendarizzazione degli interventi per la manutenzione del verde nessuna traccia.

L’aiuola abbandonata.

Stamattina ci hanno pensato i Vigli del Fuoco a mettere in sicurezza l’albero che ricade sull’aiuola fatta realizzare dal commissario prefettizio Alessandro Valeri e abbandonata all’incuria tanto che i tre alberelli piantati dalla ditta realizzatrice dell’opera nel corso di questa estate sono seccati per mancanza di acqua e di cure.