Campania. Riapertura delle scuole, settimana decisiva

Riapertura delle scuole. In Regione confermano che la decisione per l’avvio dell’anno scolastico sarà sicuramente decisa a metà della settimana corrente

Scuola
Scuola

Campania. Riapertura delle scuole, settimana decisiva.

Riapertura delle scuole. In Regione confermano che la decisione per l’avvio dell’anno scolastico sarà sicuramente decisa a metà della settimana corrente, verosimilmente giovedì.

La riunione decisiva.

In tale lasso di tempo ci sarà una riunione sollecitata dai sindacati e il Provveditorato per stabilire una decisione definitiva. Se entro tale data i dati della diffusione dell’epidemia saranno incoraggianti si potrà rispettare la data del 14 settembre, altrimenti tutto sarà rinviato direttamente al prossimo 24 settembre, dopo la tornata elettorale del 20-21 e la successiva, permettendo quindi la necessaria, sanificazione dei plessi scolastici. L’inizio del nuovo anno scolastico deve comunque fare i conti con i protocolli di sicurezza e il distanziamento.

Lo stanziamento dei fondi MIUR.

Per la Campania il Ministero dell’Istruzione ha stanziato 456.800 euro per consentire a 571 istituti di dotarsi di kit e corredi didattici standard e innovativi, strumenti per la didattica digitale integrata, quaderni, astucci, diari per gli studenti meno abbienti.

Comuni che hanno già posticipato la riapertura.

Alcuni comuni campani hanno già deciso di posticipare al 24 settembre la riapertura delle scuole. Il sindaco di Positano Michele De Lucia ha già firmato un’ordinanza in tal senso. Stesso orientamento per i suoi colleghi di Capri e Anacapri, Marino Lembo e Alessandro Scoppa. Il primo cittadino di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, posticipa al 10 settembre l’apertura degli istituti scolastici paritari. Lo scrive il “Corriere del Mezzogiorno”.