Scafati. L’amministrazione Salvati contro le attività commerciali

La maggioranza, 14 consiglieri e il Sindaco, hanno votato contro, per cui tutte le attività chiuse contro la propria volontà dovranno pagare la Tariffa rifiuti anche per il periodo di chiusura

Mario Santocchio e Cristoforo Salvati
Mario Santocchio e Cristoforo Salvati

Scafati. L’amministrazione Salvati contro le attività commerciali.

I consiglieri comunali di opposizione Michele Russo, Michele Grimaldi, Alfonso Carotenuto, Antonio Fogliame, Teresa Formisano, Nicola Acanfora, Giuseppe Sarconio e Michelangelo Ambrunzo avevano presentato e votato a favore di un emendamento per non far pagare la tariffa rifiuti alle attività commerciali per i periodi di chiusura imposti da ordinanze (es. periodo Covid). Una proposta sicuramente di buon senso ed equa. Non si possono chiedere soldi a chi non ha usufruito di un sevizio.

La maggioranza compatta contro i commercianti.

La maggioranza, 14 consiglieri e il Sindaco, hanno votato contro, per cui tutte le attività chiuse contro la propria volontà dovranno pagare la Tariffa rifiuti anche per il periodo di chiusura.