Servizi cimiteriali a Scafati, nuova proroga di gestione all’ACSE

Servizi cimiteriali a Scafati, nuova proroga di gestione per l’ACSE, in attesa del nuovo contratto triennale

Scafati cimitero
Scafati cimitero

Servizi cimiteriali a Scafati, nuova proroga di gestione all’ACSE.

Servizi cimiteriali a Scafati, nuova proroga di gestione per l’ACSE, in attesa del nuovo contratto triennale. L’affidamento dei servizi cimiteriali alla società partecipata del Comune era avvenuto nel maggio del 2019, su indicazione della commissione straordinaria.

Il contratto di gestione.

Il contratto prevedeva la gestione dei servizi per la durata di un anno, con scadenza ad aprile di quest’anno. Successivamente, su delibera del nuovo consiglio comunale, si sarebbe dovuto provvedere o a rinnovare la stessa, sempre con la società in house, oppure prevedere soluzioni alternative, ma questo non è avvenuto e il responsabile del settore ha dovuto procedere con diverse proroghe, considerato che i servizi previsti sono necessari e indifferibili per l’ente nel rispetto del regolamento di polizia mortuaria.

Tre proroghe per la passività dell’amministrazione comunale.

La prima proroga concessa è stata usufruita dal 1° maggio al 27 giugno scorso e successivamente trascorso infruttuosamente anche questo periodo, nuovamente fino al 24 agosto. La nuova proroga, necessaria, scade il prossimo 30 settembre. L’importo, per l’affidamento del servizio è di circa 20.000 €, più Iva, somma già impegnata con determina a favore dell’azienda in house. Questa, è la terza proroga al contratto scaduto, appunto, ad aprile.

Il nuovo affidamento.

Si attendono ora nuovi provvedimenti dal consiglio comunale in attesa dell’affidamento triennale che prevede ulteriori servizi come quello della custodia e guardiania e anche il servizio amministrativo del cimitero. La fonte è “La Città”.