Rapinarono 5 giovani, arrestati

Carabinieri arresti
Carabinieri arresti

I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania hanno tratto in arresto
due pregiudicati residenti nel napoletano i quali, lo scorso mese di luglio, a Marina di Ascea, avevano rapinato 5 minorenni in spiaggia, terrorizzandoli sotto la minaccia di estrarre una pistola e portando loro via i telefoni cellulari e il denaro contante che avevano con sé.

Nel corso delle attività di indagine prontamente avviate sotto la direzione
della Procura di Vallo della Lucania, i militari hanno avuto modo di sviluppare accuratamente gli elementi forniti dalle giovani vittime e giungere, così, all’individuazione dei due autori della rapina – entrambi pregiudicati
napoletani sotto i 30 anni – e già gravati da numerosi precedenti penali, per i quali questa mattina si sono aperte le porte del carcere di Napoli –
Poggioreale.