Il gruppo 261 di Amnesty International – Agro nocerino-sarnese presenta #Iomiattivo

Corso di introduzione all’attivismo in Amnesty International. #IomiAttivo conta più di 100 iniziative in Italia dal 25 al 31 ottobre

Il 30 ottobre 2020 dalle ore 19 alle ore 20.30, il gruppo 261 di Amnesty International – Agro nocerino-
sarnese partecipa all’iniziativa nazionale #Iomiattivo, la settimana dedicata all’attivismo per i diritti
umani, in programma dal 25 al 31 ottobre in oltre 100 città italiane.

“Le violazioni dei diritti umani non si fermano con la pandemia: cerchiamo di capire insieme quali modi abbiamo per attivarci nell’Agro nocerino-sarnese insieme ai volontari del gruppo locale di Amnesty International – si legge in una nota -. Durante la serata verranno introdotte le principali campagne di Amnesty e suggeriti diversi metodi di
attivazione volontaria per non perdere di vista le violazioni dei diritti umani in un periodo così complesso”.

L’evento è gratuito. É richiesta una prenotazione inviando un’email all’indirizzo n.gibbardo@amnestycampania.it indicando nome e cognome (si riceveranno in risposta le indicazioni
su come accedere alla piattaforma online che ospiterà l’evento).

Il Corso di introduzione all’attivismo in Amnesty International rappresenterà un’occasione per scoprire
nuovi modi di attivarsi in maniera concreta per la promozione e la difesa dei diritti umani insieme agli
attivisti di Amnesty International sul territorio.

L’elenco completo degli eventi è consultabile sul sito internet di Amnesty International Italia.
Amnesty International conta oggi oltre 7 milioni di soci e sostenitori nel mondo di cui circa 80000 in Italia.
Nella sua storia l’organizzazione ha svolto campagne per liberare i prigionieri di coscienza, abolire
la pena di morte, porre fine alla tortura e alla violenza contro le donne, contrastare impunità e
discriminazione, garantire il diritto all’alloggio, alla salute e all’istruzione, riaffermare i diritti umani di migranti, richiedenti asilo e rifugiati.