Angri e Pagani al voto di ballottaggio. Affluenza alle urne in calo

Angri e Pagani al voto di ballottaggio. Affluenza alle urne in calo, rispetto al primo turno, nei dei due centri

Voto. Elezioni urne
Voto. Elezioni urne

Angri e Pagani al voto di ballottaggio.

Angri e Pagani al voto di ballottaggio. Affluenza alle urne in calo, rispetto al primo turno, nei dei due centri del salernitano interessati dai ballottaggi. Nella serata di ieri ad Angri alle 19,00 aveva votato poco più del 30% degli aventi diritto.

Afflunenza in calo per tutta la giornata.

A Pagani alla stessa ora, aveva votato meno del 27%. Rispetto al primo turno nei due centri dell’agro nocerino sarnese si è registrato un calo di elettori complessivo di circa il 10%. Un’affluenza relativamente bassa era stata registrata anche nella mattinata in entrambi le cittadine.

Calo di votanti registrati in tutta la regione.

Un dato comunque in linea con il resto della regione, dove si vota complessivamente in 13 comuni compresi anche i soli due i comuni salernitani Angri e Pagani. Ad Angri sono contrapposti Cosimo Ferraioli e Pasquale Mauri. A Pagani si contendono la fascia tricolore Enza Fezza e Lello De Prisco. Alle ore 16,00 già si potrebbe delineare più chiaramente chi saranno i prossimi due primi cittadini di Angri e di Pagani.